Chat with us, powered by LiveChat

EASY ALTRI USI LUCE

EASY ALTRI USI LUCE

Condizioni tecnico economiche

Union Altri Usi Luce è l’offerta per i clienti finali titolari di siti a uso “altri usi” che permette di acquistare l’energia ad un prezzo fisso ed invariabile per 12 mesi in fascia monoraria, bioraria e trioraria, decorrenti dall’avvio della fornitura mediante la formula di acquisto di energia con modalità di pagamento tramite addebito diretto su conto corrente o bollettino postale. Tale offerta è riservata esclusivamente agli utenti altri usi e prevede la modalità di fatturazione mensile.

I prodotti di tipo multiorario sono riservati esclusivamente agli utenti dotati di contatore multiorario atti a rilevare la misura per fascia come da Del. 181/06. in caso di indisponibilità del dato da misuratore verrà applicato il seguente prezzo: F0 0,0723 €/KWh. Lo sconto family viene applicato sul prezzo della componente energia per tutte le tariffe elencate. I prezzi dell’energia su indicati, sono da intendersi al netto delle imposte e saranno applicati sia alla componente energia che alle perdite di energia sulle reti di distribuzione. I suindicati valori verranno mantenuti fissi ed invariati per i dodici mesi successivi alla data di effettivo inizio della somministrazione di energia elettrica, indipendentemente da quella indicata nel contratto di fornitura e relativi allegati, e verranno applicati ai punti di prelievo presenti nella proposta presentata. I corrispettivi sopra riportati si intendono al netto di tutte le componenti afferenti ai servizi di rete che prevedono l’applicazione in fattura di importi a copertura di tutti i costi e gli oneri sostenuti da Union Srl o suo mandatario nei confronti del Distributore in relazione ai servizi di trasporto, distribuzione, misura ed eventuale aggregazione delle misure dell’energia elettrica, nonché l’applicazione delle componenti A, UC, MCT, degli oneri generali di sistema, oneri di dispacciamento, oneri relativi alla copertura dello sbilanciamento per € 0,008 €/kWh inseriti in fattura nella Quota Energia / Dispacciamento, costi di gestione amministrativa pari a 3,00 € POD / Mese, un corrispettivo a remunerazione delle attività commerciali svolte dal Fornitore pari al corrispettivo PCV quantificato in € 10,25 mese, e dei corrispettivi CMOR determinati dal precedente fornitore come previsto dalla Delibera ARG/elt 191/09 e sm

Garanzie: Non è richiesto il rilascio di alcuna garanzia. Il cliente è sottoposto a valutazione di affidabilità del credito. In caso di esito negativo è prevista la facoltà da parte di Union Srl di procedere con l’attivazione della fornitura solo successivamente al pagamento di deposito cauzionale pari alla stima di una mensilità di consumo.

Durata del contratto: Il contratto ha durata di 12 mesi dalla data di partenza della fornitura e si intende tacitamente rinnovato di anno in anno, salvo disdetta del Cliente da inviarsi a mezzo raccomandata AR o posta certificata, o attraverso il nuovo fornitore, entro tre mesi dalla scadenza.

Fatturazione e Pagamenti: La fatturazione avrà cadenza mensile. Il cliente dovrà effettuare il pagamento entro 20 giorni dalla data di emissione fattura utilizzando la modalità procedura SEPA (S.D.D.). Qualora il Cliente modifichi la modalità di pagamento successivamente alla data di attivazione sarà addebitata per ogni fattura relativa ad ogni singola fornitura la somma di 1,50 € per ogni mensilità di competenza. Nei casi di disallineamento SDD il costo di cui sopra non sarà addebitato nella prima fattura, mentre nel caso il disallineamento persista per responsabilità del Cliente, questo sarà addebitato nelle fatture successive contestualmente agli oneri derivanti dalla banca causa mancato allineamento.

Le condizioni tecniche economiche sopra esposte sono da intendersi valide per 12 mesi a partire dalla data di avvio della fornitura. Successivamente alla scadenza Union srl proporrà al Cliente finale nuove condizioni di vendita.

► ENERGIA VERDE: i clienti che desiderassero attivare una fornitura in energia verde dovranno considerare un sovraprezzo PUN pari a 3 euro il MgW/h mentre il rilascio del certificato verde avverrà a fine anno con il calcolo del relativo conguaglio finale.