Chat with us, powered by LiveChat

Open Meter, il nuovo contatore 2.0

Open Meter, il nuovo contatore 2.0

È iniziata l’installazione di Open Meter, il nuovo contatore di Enel che promette un notevole salto di qualità nel campo della misurazione del sistema elettrico.

L’operazione verrà gestita da E-Distribuzione, mettendo in campo oltre due miliardi e mezzo di euro di spesa e coinvolgendo più di 30 milioni di abitazioni in Italia. Open Meter promette risparmio e nuovi servizi per una partecipazione più consapevole al consumo dell’energia.

Cosa può fare il nuovo contatore?
• Il nuovo contatore Enel occupa lo stesso spazio dell’attuale contatore. Non c’è bisogno di opere murarie o altre modifiche per il suo posizionamento
• Può dialogare con un impianto domotico, per consentire la lettura dei consumi dei singoli elettrodomestici. L’utente potrà, quindi, capire e conoscere nel dettaglio la propria bolletta e ottimizzare i consumi
• E’ in linea con le nuove disposizioni che raccomandano un’evoluzione degli strumenti in grado di favorire l’efficienza energetica e il risparmio. Tutti i dati degli italiani verranno raccolti in un server farm, per consentire la possibilità di creare tariffe ad hoc per tutte le esigenze
• Il cambio di operatore sarà immediato. I contratti con i fornitori potranno essere aperti e chiusi rapidamente e la scelta delle offerte sarà molto più ampia

Come avviene la sostituzione?
La sostituzione del nuovo contatore è gratuita. E-Distribuzione ha infatti a disposizione delle voci di spesa già presenti in bolletta che permetteranno la sostituzione di Open Meter senza costi aggiuntivi. La sostituzione è prevista per tutti, indipendentemente dal fornitore con cui è stato firmato un contratto. La procedura di sostituzione durerà 15 minuti e, quindi, non ci saranno problemi a congelatori e frigo presenti nell’abitazione.

Il tecnico eseguirà queste operazioni:
• rimozione del vecchio contatore
• installazione del nuovo contatore
• ripristino dei dati della fornitura dell’abitazione insieme a vari controlli per la verifica del corretto funzionamento di Open Meter o ripristino dei collegamenti del cliente.

L’installazione di Open Meter non necessita né di spostamenti rispetto all’alloggio del vecchio contatore, né di interventi sulla presa o sulla ‘basetta’ di fissaggio. Il nuovo contatore è infatti compatibile con i collegamenti precedenti alla prima installazione.

Lo sapevi che puoi conoscere in anticipo la data prevista per il passaggio al nuovo contatore? Potrai verificare direttamente sul portale web di Enel se il tuo codice POD è stato inserito nelle operazioni di cambio